CERTIFICATI

I certificati sono un atto dovuto dal medico che però per poterli redarre ha bisogno spesso della collaborazione del paziente. Il medico deve conoscere la condizione che da origine al certificato e non può ne deve fidarsi solo di quanto dichiarato dal paziente o da suoi parenti. E' un atto legale e il medico può essere accusato di dichiarazione mendace.
Esistono certificati gratuiti e certificati a pagamento. Per questi ultimi c'è un tariffario indicativo dell'Ordine dei Medici.  Tutti i certificati sono esenti da IVA ad esclusione di quelli MedicoLegali.
A volte e per casi selezionati e conosciuti è possibile averli come allegato mail.

rientro a scuola

E' sicuramente il più frequente. Non sempre il Pediatra sa della malattia e spesso si trova a dover certificare una avvenuta guarigione di una cosa che non ha neanche visto. In questi casi il pazientino dovrebbe essere visto per verificare lo stato di salute. molte volte ci si fida , per piccole cose, di quanto ci viene raccontato e questo per non intasare l'ambulatorio di presenze inutili.  E' gratuito ed obbligatorio dopo 5 giorni di assenza.

astensione dal lavoro per assistenza figlio

Spessissimo oltre al certificato di rientro a scuola dobbiamo fare anche quello di astensione dal lavoro di uno dei due genitori o di ambedue a giorni alterni!
E' lo spauracchio di noi Pediatri! Un raffreddore di cinque giorni genera oltre al certificato per far tornare il piccolo all'asilo, uno per i primi due giorni al papa', uno di altri due giorni alla mamma e l'ultimo giorno ancora al papa' ! Un vero stillicidio!
E' gratuito.

certificato mensa

In caso di particolari affezioni (allergie, intolleranze) esse si possono certificare chiedendo l'astensione dalla mensa o un menù particolare.
Non bisognerebbe fare questi certificati solo perchè al bambino non piacciono determinati cibi! Otterremo solo di viziarli e complichiamo la vita al Pediatra, alle maestre, alle cuoche!
e' gratuito.

certificato malattia

In determinati casi può essere richiesto un certificato attestante una situazione patologica.
E' gratuito a meno che non serva a fini assicurativi o pensionistici. In questo caso diventa un certificato medico legale ed è a pagamento con tariffa dell'Ordine di 50-70 euro.

certificato sana costituzione per iscrizione scuola

All'atto dell'iscrizione a scuola spesso è richiesto un certificato di sana costituzione. Esso può essere rilasciato senza visita contestuale solo se il paziente è stato visitato in precedenza e da poco tempo.
E' gratuito

certificato per la ginnastica scolastica

Questo certificato NON esiste! La scuola non può pretendere una certificazione per una attività ludico motoria svolta all'interno dell'edificio scolastico. Esiste una circolare ASL che lo attesta e che fa riferimento al Contratto Nazionale della Pediatria.
Un tale certificato non avrebbe valore di alcuna sicurezza per il paziente, servirebbe solo a fini assicurativi, ma lo scolaro ha già una assicurazione che lo copre da ogni rischio all'interno delle mura.Diverso è il caso nel quale per svariate ragioni, la scuola fa compiere attività ludico sportive al di fuori del plesso (corsa campestre, giochi della gioventu' nelle fasi esterne all'istituto ecc.). In questo caso la scuola deve stipulare una assicurazione supplementare ed occorre un certificato del medico che attesti la pregressa sana costituzione dello scolaro. Nessun problema , ma il Pediatra lo rilascerà solo dietro presentazione di richiesta scritta e firmata con timbro da parte della segreteria scolastica ove si attesti l'attività svolta al di fuori della scuola! Da settembre 2013 in questi casi, la legge rende praticamente obbligatoria l'esecuzione di un ECG o almeno la visione di un ECG recente.
E' gratuito.

certificato sportivo non agonistico

Se il paziente è conosciuto non occorre la visita, ma se non si controlla da troppo tempo, va visitato ed eventualmente sottoposto ad accertamenti a discrezione del Pediatra. Anche in questi casi la nuova normativa in atto da settembre 2013, rende praticamente obbligatoria l'esecuzione di un ECG o almeno la presa visione di un ECG recente.
Anche quì serve solo a fini assicurativi. E' a pagamento con tariffario  di 30 euro. a discrezione.

Certificato per patentino

Come per il certificato sportivo non occorre visita ed è a pagamento con tariffario di 50 euro mediamente.

certificato assicurativo

A volte vengono richieste attestazioni di prognosi dopo incidenti , che l'assicurazione utilizza per calcolare l'indennizzo giornaliero. Altre volte viene richiesto un certificato di fine malattia e avvenuta guarigione per lo stesso scopo.
In questo caso essendo certificati medico legali, sono a pagamento con tariffario dell'Ordine dei Medici da 50 a 70 euro.

Certificato telematico per invalidita'

E' un certificato particolare che va inviato per via telematica  all'INPS di competenza. Una volta spedito , il Pediatra ne consegna una copia al Paziente assieme a un attestato di spedizione. Il Paziente ha tempo 90 giorni per iniziare la pratica presso un patronato. Sarà in seguito chiamato dalla commissione ASL per la visita collegiale. E' necessario sia per ottenere  l'invalidità, che l'attestazione di Handicap (D.L. 104), o quella di Disabilità.
E' a pagamento  con tariffario dell'ordine dei medici di 70 euro.